Comunicato

Comunicato

Comunicato

Ci siamo presi qualche giorni di riflessione per, almeno, provarci. Non di certo per aggirare le regole, assolutamente, ma per poterci confrontare con EPS e studi associati in modo che la traduzione di un Dpcm, mai così lacunoso, nelle proprie spiegazioni fosse cosa certificata. Non stiamo ad annoiarvi con le tante spiegazioni/traduzioni diverse che ci sono state date, oggi siamo solo qui a dirvi che quel PARE dello scorso comunicato è purtroppo tradotto in un momentaneo “obbligo” ed ovviamente, pur con una grande tristezza che prova ad incunearsi nel nostro morale, dobbiamo fare di necessità virtù, non abbatterci ed affrontare questa prova che sta mettendo sotto esame tutti, davvero e non solo per modo di dire. Il campionato Absolute è solamente congelato, non scappiamo e per questo argomento i 15 anni di attività parlano per noi per fortuna, probabilmente studieremo come detto precedentemente un format nuovo, ma il campionato si farà. Si farà capendo i prossimi passi delle istituzioni, il protrarsi della situazione generale, e lo si farà con la massima linearità, attendendo quindi per prima cosa la scadenza del Dpcm oggi in vigore sino al 15/11. Tutte le informazioni che potremo darvi ve le daremo, i posti ad oggi occupati restano vostri senza alcun problema e pericolo, ripetiamo siamo qui e non abbiamo alcuna intenzione di mollare. Anzi in questi giorni vi daremo tutte le nostre proposte alternative, seguiteci perché non siamo per nulla scarichi. 


Inoltre, e questo va al di là del mero comunicato informale, ci tenevamo a ringraziare tutti quelli che ci hanno contattato in questi giorni capendo il momento non semplice del nostro movimento, dicendo anche solo quella piccola, grande, parola. Grazie davvero.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei navigatori.
Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Leggi la Privacy e cookies